Borsa: Europa pesante, Milano -1,6%

Pesano tensioni Usa-Cina ed elezioni europee, spread a 277 punti

(ANSA) - MILANO, 23 MAG - Borse pesanti non solo per la guerra commerciale Usa-Cina col caso Huawei ma anche per le elezioni europee, mentre è partito il voto in Gran Bretagna e Olanda, e per i dati macro peggiori delle attese nel Vecchio Continente, a partire dall'indice Ifo in Germania. Francoforte e Parigi guidano i cali (-1,8%), seguite da Milano (-1,6%) e a ruota da Londra (-1,4%) con le dimissioni della premier May più vicine. A Milano, dove lo spread è in salita a 277 punti, scivola il tecnologico Stm (-4,12%) insieme ai titoli legati al petrolio, penalizzati dal calo del greggio (Tenaris -3,49%, Saipem -3,58%) e da Fca (-2,7%) con gli automobilistici che soffrono al pari dell'high tech per le tensioni fra Stati Uniti e Cina.
    Controcorrente la Juve (+3,92%), dove nel toto nomine per il nuovo allenatore è entrato Pep Guardiola. Più timidi i rialzi di Italgas (+0,35%) e Fineco (+0,10%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who