Borsa: Milano ancora in rosso con cedole

Intesa la più generosa, poco mosso lo spread tra Btp e Bund

(ANSA) - MILANO, 20 MAG - La Borsa di Milano (-1,7%) prosegue ancora in rosso con il 'Cedola Day' che pesa su 21 delle 40 società dell'indice principale. Il monte dividendi complessivo ammonta a circa 11,5 miliardi di euro. Sul fronte dei titoli di stato lo spread tra Btp e Bund è poco mosso a 277 punti con il rendimento del decennale italiano al 2,67%.
    Intesa Sanpaolo (-7,4%) è la società più generosa con la distribuzione agli azionisti di 3,45 miliardi di euro, segue poi Eni (-1,4%) con il saldo dopo l'acconto di autunno e Generali (-4,6%) con 1,4 miliardi. C'è poi il dividendo straordinario di Fca (+0,7%) per 2 miliardi di euro che arriva dopo la cessione di Magneti Marelli. Il prossimo 'Cedola Day' è fissato per fine giugno quando a distribuire il dividendo, tra gli altri, ci sarà Poste.
    Effetto cedola anche per Bper (-4,6%), Unipolsai (-4,4%), Atlantia (-4,2%), A2a (-3,4%) ed Stm (-3,6%). In cima al listino principale Azimut (+2,4%). Andamento positivo anche per Amplifon (+1,6%), Hera (+1,5%) e Saipem (+0,9%).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who