Spread Btp-Bund chiude in calo a 278 punti base

Ft, tensioni leader M5s-Lega alimentano voci spaccatura

Mercati sempre in tensione. Lo spread tra Btp e Bund chiude in calo 278 punti base dai 284 della chiusura di mercoledì. Il rendimento del titolo italiano a 10 anni è pari al 2,68%.

Chiusura in buon rialzo per le Borse europee. Parigi guadagna l'1,37% con il Cac 40 a 5.448 punti, Francoforte l'1,74% con il Dax a 12.310 punti. Londra lo 0,78% con il Ftse 100 a 7.353 punti. Piazza Affari chiude in rialzo. Il Ftse Mib registra un +1,38% a 21.151 punti.

Intanto l'inflazione ad aprile sale all'1,1% in aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente. "Il premier non può non seguire l'evoluzione dello spread e non posso non confidare che scenda. Ora che è salito c'è una preoccupazione, lo teniamo d'occhio, ma non significa che bisogna essere ossessionati dall'indice", afferma Giuseppe Conte.

Conte: "Lo spread? Non e' un'ossessione"

 

Lo spread è "un termometro della fiducia dei risparmiatori. Ci vogliono equilibrio e responsabilità per conciliare la scarsa crescita con gli ambiziosi obiettivi di finanza pubblica", ha detto il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli.

"Stanno tentando gli ultimi colpi di coda perché hanno capito che l'Europa può cambiare", ha detto il vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini, da San Severo, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se fosse preoccupato per l'aumento dello spread. "Con il voto del 26 maggio - ha sottolineato il ministro dell'Interno - non solo in Italia, in Olanda si può cambiare rimettendo al centro il lavoro, la famiglia, i diritti e non la finanza e il business. Quindi usano lo spread per intimorire".

Salvini, aumento spread? Colpi coda per intimorire

Ft, tensioni leader M5s-Lega alimentano voci spaccature - "Le tensioni fra i leader della coalizione italiana alimentano le voci di una spaccatura", è il titolo scelto dal Financial Times che spiega che "l'aumento dello spread" si è registrato "dopo che Matteo Salvini, leader della Lega anti-migranti ha detto che l'Italia potrebbe violare i limiti di spesa europei". Il quotidiano della City scrive delle "tensioni fra i partiti della maggioranza populista" che "si sono trasformate in scontri pubblici a pochi giorni dalle elezioni europee" e riferisce le dichiarazioni del vicepremier Luigi Di Maio che ha accusato il leader della Lega di essere "irresponsabile" e quelle del sottosegretario Giancarlo Giorgetti che ha detto che le relazioni fra i leader dei due partiti si sono rotte. Il giornale ricorda che i "partiti del governo del cambiamento corrono l'uno contro l'altro alle elezioni europee" e che le "divergenze fra M5S e Lega sono state alimentate dalla richiesta del M5S di dimissioni del sottosegretario Armando Siri per accuse di tangenti". Il Ft ricorda che "nuove elezioni politiche possono essere convocate dal capo dello Stato ma solo se non può essere trovata una maggioranza in Parlamento" e "questo significa che la Lega potrebbe correre il rischio che il M5s possa entrare in coalizione con il Pd".

Faz, l'Italia preoccupa i mercati - "L'Italia fa tremare di nuovo i mercati finanziari" con questo articolo la Faz apre le sue pagine di finanza di oggi. Il quotidiano fa un lungo elenco delle recenti affermazioni del ministro degli Interni italiano, Matteo Salvini, sui vincoli europei di bilancio e poi da' conto delle conseguenze sui mercati finanziari. "Le minacce di Salvini danneggiano le proprie banche - dice il quotidiano di Francoforte. "Questo spiega anche perchè il numero uno di Unicredit Jean-Pierre Mustier vuole ridurre la dipendenza della sua banca dall'Italia" continua Faz. "Le sue dichiarazioni possono valere nel teatro della campagna elettorale, ma le intenzioni del capo della Lega arrivano a un punto in cui disorientano le prospettive nella politica di bilancio italiana del 2020 per gli investitori", continua la testata di Francoforte. "Tenetevi lontano dall'Italia", consiglia il capo analista di Danske Bank ai suoi investitori, riporta Faz, mentre Citygroup consiglia i titoli di Stato a dieci anni portoghesi piuttosto di quelli italiani.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video Economia

    Ultima ora


    Vai al sito: Who's Who