Borsa: Europa fiacca con rialzo greggio

Spread sale a 261 punti, vendite su industriali e finanziari

(ANSA) - MILANO, 23 APR - Borse europee prudenti con l'indice d'area Euro Stoxx che perde un quarto di punto e vendite in particolare su industriali e finanziari. Viaggiano spediti i titoli legati all'energia con l'accelerazione delle prezzo del petrolio. A spingere le quotazioni, la decisione dell'amministrazione americana di Donald Trump di bloccare l'import di petrolio iraniano, annunciando che il 2 maggio prossimo non rinnoverà le esenzioni di 180 giorni concesse ad otto Paesi, tra cui l'Italia. Tra le singole Piazze Parigi cede lo 0,19%, Francoforte lo 0,14%, Madrid lo 0,555. Controcorrente Londra (+0,37%). Milano continua a cedere uno 0,20% con il Ftse Mib a 21.912 punti con lo stacco della cedola di Fca (-3,02%), Fineco (-1,15%), Unicredit (-1,99%), Cnh (-1,08%). Viaggiano spediti Tenaris (+3,11%), Saipem (+3,21%) ed Eni (+2%). Tra gli altri vendite su Tim (-1,67%) e tra i bancari su banco Bpm (-0,94%). Lo spread tra btp e bund sale a 261 punti base.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who