Alitalia: Uilt, pronti a sciopero

Filt-Cigl, novità entro il 30/4 o mobilitazione. Frena Fit-Cisl

(ANSA) - ROMA, 18 APR - Su Alitalia "se non ci saranno risposte in termini urgenti potremmo anche pensare ad uno sciopero nel mese di maggio". Così il segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, al termine dell'incontro con i commissari in cui non ci sono state novità, aggiungendo che "se non dovessero arrivare in tempi brevi informazioni dal governo sulla strategia per il piano industriale saremo costretti a mobilitarci". Nelle prossime settimane "potremmo avere delle novità, ma è chiaro che, se entro il 30 aprile non arrivano, ci muoveremo con una mobilitazione", afferma anche il segretario nazionale della Filt-Cgil, Fabrizio Cuscito. Frena, invece, la Fit-Cisl: "Prima di assumere una decisione del genere, vogliamo avere chiara la situazione", dice il segretario generale Salvatore Pellecchia, secondo cui "fare annunci per eventuali mobilitazioni significherebbe danneggiare la compagnia e non riteniamo che adesso sia utile".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who