Indice Ifo sale a sorpresa, Milano gira in rialzo

Indicatore sale oltre le attese

Le Borse europee sono all'insegna della volatilità e si riportano in terreno negativo: Londra perde lo 0,35%, Parigi lo 0,21%, Francoforte lo 0,18%. Milano sempre più indecisa oscilla a cavallo della parità, con Campari (+3%), Fca (+2%) ed Exor (+1%) a guidare i rialzi, mentre le vendite si concentrano su Stm (-2,3%), Saipem (-1,5%), Cnh (-1,4%) e Recordati (-1,3%). 

La Borsa di Milano gira in positivo e, dopo un avvio in calo sulla scia dello scivolone delle borse asiatiche, guadagna lo 0,4% in corrispondenza della pubblicazione del dato dell'indice Ifo sulla fiducia delle aziende tedesche, superiore alle attese.  L'indicatore è salito a 99,6 da 98,5 punti di febbraio scorso, contro le attese per un dato invariato.

FRENA SPREAD DOPO BALZO AVVIO Lo spread tra Btp e Bund rallenta dopo l'inatteso miglioramento della fiducia delle imprese tedesche e torna sotto la soglia dei 250 punti base sulla quale era salito in avvio a seguito del calo dei mercati asiatici. Il differenziale è sceso fino a 246 punti base con il rendimento del titolo a 10 anni del Tesoro al 2,45%

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who