Borsa: Milano chiude in calo con banche

Spread a 248 punti, nell'energia male Saipem, corre Tenaris

(ANSA) - MILANO, 22 MAR - Chiusura di settimana in affanno per tutte le Piazze europee, compresa Milano (Ftse Mib -1,38% a 21.078 punti). A pesare l'incertezza sull'iter della Brexit e la contrazione dell'indice Pmi dell'Eurozona ma anche di Francia e Germania. Un andamento che ha riportato lo spread tra Btp e Bund a risalire a 250 punti base (a fine giornata a 248) dopo che il tasso del titolo decennale tedesco è tornato sotto zero per la prima volta dal 2016. A Piazza Affari sotto pressione soprattutto le banche con Unicredit che cede il 4,53%, Banco Bpm il 4,35%, Ubi il 4,48%, Intesa Sanpaolo il 2,64% e Mps il 2,12%.
    Tra gli altri male Saipem (-5%) cui Hsbc ha tagliato la raccomandazione ad hold con prezzo obiettivo a 5 euro. Sul fronte opposto Tenaris (+2,71%) che ha acquistato l'americana Ipsco per 1,2 miliardi di dollari, ed Hera (+1,03%) entrata questa settimana nel paniere principale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who