Mondadori: perdita 2018 da 177 milioni

Senza svalutazione utile di 20 milioni, vede dividendo nel 2019

(ANSA) - MILANO, 14 MAR - L'anno scorso Mondadori ha registrato una perdita contabile di 177 milioni rispetto al dato positivo di 30 milioni del 2017 ma per effetto della svalutazione delle attività francesi in dismissione: senza questo adeguamento del 'fair value' l'utile sarebbe di 20 milioni, leggermente appesantito rispetto all'esercizio precedente da "maggiori oneri di ristrutturazione".
    I ricavi netti consolidati della attività in continuità sono a quota 891 milioni, in calo dell'8% rispetto al 2017 "in linea con le attese", afferma il gruppo di Segrate. La posizione finanziaria netta è in miglioramento di circa il 22% a -147 milioni rispetto ai -189 precedenti e gli obiettivi delle attività in continuità vedono "ricavi in leggera contrazione, margine operativo lordo 'adjusted' in crescita 'single digit', un risultato netto in significativo miglioramento (atteso a 30-35 milioni)" e una generazione di cassa ordinaria intorno a 45 milioni, "creando condizioni sostenibili per un possibile futuro ritorno al dividendo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who