Borsa: Milano accelera, sprint Leonardo

Effetto conti su Generali, scivolone Juventus e Maire Tecnimont

(ANSA) - MILANO, 14 MAR - Piazza Affari accelera (+0,9%), spinta da Leonardo (+9,57%) dopo i conti 2018 e le previsioni sull'anno in corso, mentre la conferma dei rating di Moody's e lo spread in calo a 244 punti spinge i bancari da Banco Bpm (+4,24%) a Ubi (+2,8%) e Bper (+2,36%), seguiti a distanza da Unicredit (+1,31%) e Intesa (+1,11%). Effetto conti su Generali (+1%), che sfiora quota 16 euro, superata l'ultima volta nel maggio del 2018. Prese di beneficio sulla Juventus (-2,44%) dopo il rally della vigilia, mentre Maire Tecnimont (-3,67%) sconta un'indagine della Procura di Milano su presunte tangenti pagate a Santo Domingo, da cui però il Gruppo si dice estraneo, avendo progettato e non realizzato l'opera, definendo l'azione dei magistrati un "atto dovuto" a seguito di una denuncia. Tiene Eni (+0,5%) con il rialzo del greggio, alla vigilia dell'aggiornamento del proprio piano industriale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who