Borsa: Milano chiude in calo con Unipol

Sprint Bper, bene Unicredit, pesanti Brembo, Juventus e Astaldi

(ANSA) - MILANO, 8 FEB - Piazza Affari ha chiuso in calo (Ftse Mib-0,65%) in linea con le altre borse europee, tra scambi in calo per 2,1 miliardi di euro di controvalore, uno in meno rispetto alla vigilia. Sotto ai massimi lo spread a 287 punti base. Contrastate Bper (+8,83%) e Unipol (-5,4%), che le ha ceduto Unipol Banca, mentre il differenziale tra Btp e Bund tedeschi, salito fino a qota 293, ha frenato Ubi (-4,32%), nel giorno dei conti, e Banco Bpm (-1,64%). Più cauta Intesa (-0,45%), positiva Unicredit (+1,01%) sull'onda lunga dei conti.
    Segno meno per Tim (-3,24%), Pirelli (-3,21%), Brembo (-3%) ed Fca (-2,9%), penalizzata il giorno prima dalle previsioni per il 2019. Difficoltà anche per Exor (-0,99%), ma non per Cnh (+0,04%). Sotto pressione la Juventus (-2,54%), che insieme ad Amplifon (+1,01%) risente dell'attività dei fondi dopo l'inserimento nel paniere dell'indice Ftse Mib a dicembre.
    Pesante la Lazio (-7,09%) insieme a Salini Impregilo (-4,79%), al lavoro per fare un'offerta in soccorso di Astaldi (-5,52%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who