Mef: Carbone nuovo capo gabinetto Tria

Via libera dal Consiglio di Stato. E' esperto di semplificazioni

 
    Luigi Carbone arriva a via XX Settembre a rinforzare la squadra di Giovanni Tria dopo il via libera del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa (l'ok è arrivato con 11 voti favorevoli e 3 contrari). Carbone, il più giovane consigliere di Stato e consigliere parlamentare del Senato di sempre, assume così l'incarico di Capo di Gabinetto del Ministro dell'Economia e delle Finanze. Sostituisce Roberto Garofoli che ha lasciato a dicembre dopo molte polemiche perchè accusato - ma difeso da Tria - di essere stato la 'manina' colpevole di aver inserito in manovra una norma in favore della Croce Rossa Italiana.
   Carbone, un 'problem solver' specializzato in semplificazioni con una forte impronta internazionale (ha presieduto due comitati Ocse) e 'maestri' del calibro di Sabino Cassese e Giuliano Amato è nato a Napoli il primo dicembre 1964, padre di due figli, pianista per vocazione. Nel 1992 ha vinto il concorso per Consigliere di Stato. Dal 2010 è stato nominato Presidente di Sezione. E' stato  anche componente dell'Autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico dal febbraio 2011 al gennaio 2016.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who