Tim: Vivendi, Cda ha perso già un mese

Socio francese torna in pressing su assemblea

(ANSA) - MILANO 10 GEN - "Sembra che i membri del board della lista Elliott stiano facendo tutto il possibile per evitare il voto democratico degli azionisti. È già stato perso un mese di tempo". Un portavoce di Vivendi incalza i consiglieri di Tim che settimana prossima si riuniscono per decidere sulla richiesta di assemblea per la revoca di cinque amministratori.
    La richiesta di convocazione, ricorda il socio francese, era sul tavolo già il 14 dicembre. "La tattiche volte a perdere tempo utilizzate dei membri del Cda di Elliott stanno avendo, di giorno in giorno, un effetto molto dannoso sui risultati finanziari dell'azienda. La decisione presa dal Cda del 21 dicembre, di 'avviare le analisi' sulla richiesta espressa molto chiaramente da Vivendi, è un perfetto esempio dell'esplicita tattica dilatoria, così come il nuovo Cda del 14 gennaio" sottolinea il portavoce di Vivendi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who