Borsa:Milano regina d'Europa in chiusura

Sprint Salini Impregilo, multa Usa non ferma Fca, scivola Tod's

(ANSA) - MILANO, 10 GEN - Piazza Affari ha chiuso in testa alle altre borse europee (Ftse Mib +0,63%), piuttosto disorientate, tra scambi in calo a 1,7 miliardi di euro di controvalore. Il listino dei titoli principali, spaccato in due per gran parte della seduta, ha visto prevalere il segno positivo nel finale, con Juventus (+4,59%) in evidenza, seguita da Terna (+2,25%), Cnh (+1,84%) ed Enel (+1,67%), mentre A2a (-3,41%) ha segnatoil passo. Lo spread in lieve rialzo a 263 punti base non ha impedito gli acquisti sui bancari Unicredit (+1,21%) e Intesa (+0,72%), mentre la multa da 0,8 miliardi di euro negli Usa per le emissioni dei motori diesel non ha fermato Fca (+0,79%), partita piuttosto debole, che aveva accantonato l'importo già nel terzo trimestre dell'anno. L'interesse della giapponese Ihi per Astaldi (-0,56%) non ha mosso più di tanto il titolo, ha corso invece Salini Impregilo (+4,2%), interessata alla partita. Sotto pressione Tod's (-4,32%) e Amplifon (-2,42%), entrambe declassate dagli analisti finanziari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who