Industria: calano fatturato e ordini

Istat, su anno +2%, ma crollano i mezzi di trasporto, -11,5%

A ottobre l'Istat stima che il fatturato dell'industria diminuisca dello 0,5% da settembre, dopo la variazione nulla del mese precedente, affossato dai beni strumentali (-3,5%). Anche gli ordinativi sono in "lieve diminuzione congiunturale" (-0,3%). Su base annua, il fatturato cresce del 2% nei dati corretti per il calendario (5,4% nei dati grezzi), con incrementi dell'1,7% sul mercato interno e del 2,7% su quello estero.
    L'indice grezzo degli ordinativi segna un aumento tendenziale del 2% (+1,2% per il mercato interno e +3% per l'estero).
    Con riferimento al comparto manifatturiero, il settore del coke e dei prodotti petroliferi raffinati registra la crescita tendenziale del fatturato più rilevante (+15,5%), mentre il comparto dei mezzi di trasporto mostra la flessione maggiore (-11,5%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who