Borsa: Europa immobile dopo Draghi

Spread risale a 264 punti, bene Unicredit, stop Salini Impregilo

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - Non si muovono le principali borse europee dopo le parole del presidente della Bce Mario Draghi che, dopo il taglio alle stime sul Pil dell'Eurozona ha parlato di riflessioni in senso alla Banca Centrale su possibili nuove aste di liquidità. Milano (Ftse Mib +0,8%) lima il rialzo dietro a Madrid (+1%). Deboli Londra (-0,22%) e Parigi (-0,13%), poco mossa Francoforte (+0,13%). Tra i titoli in evidenza si segnala il colosso dei viaggi Tui (5,44%) insieme ai bancari italiani Unicredit (+2,61%) e Intesa (+1,79%), con lo spread in rialzo a 264 punti. Scivolone di Metro (-9,12%) dopo le previsioni sulle vendite nei prossimi 4-6 mesi, sospese al ribasso Ovs (-27%) dopo la trimestrale e Salini Impregilo (-20%), condannata insieme a Sacyr (-16,88% a Madrid) a restituire 848 milioni di dollari all'Autorità del Canale di Panama per i costi del raddoppio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who