Borsa Milano sale con Europa, spread 290

Bene Unipol e Campari, giù Tenaris e Bper. Attesa per dati Usa

(ANSA) - MILANO, 7 DIC - Le Borse europee proseguono in rialzo a metà seduta, recuperando parte delle perdite subite ieri in scia allo scoppio del caso Huawei. Londra sale dell'1,4%, Parigi dell'1,3% e Francoforte dello 0,6% in attesa dell'apertura di Wall Street, su cui i future sono negativi, e dei dati Usa sul mercato del lavoro. Lo spread Btp-Bund staziona in area 290 punti base in attesa dei ritocchi alla manovra e dopo la smentita di dimissioni del ministro Tria.
    Milano avanza dello 0,9%, spinta da Unipol (+3,8%) che beneficia dei rumor sul prossimo avvio di una trattativa per cedere Unipol Banca a Bper (-0,8%). In luce Campari (+2,6%), Snam (+2,4%), Mediobanca (+1,9%) mentre Tim (+1,5%) avanza dopo il nulla di fatto sull'assemblea per la nomina dei revisori.
    Bene Mondadori (+2,1%), che secondo indiscrezioni avrebbe intenzione di vendere la quota ne Il Giornale. Tra le auto corre Ferrari (+1,7%) e frena Fca (-0,3%). Il petrolio gira in rialzo: ne beneficia Saipem (+1,6%) mentre soffre Tenaris (-1,3%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who