Borsa: Milano peggiore Ue chiude in calo

Piazza Affari appesantita da banche, Mediaset e Tim

(ANSA) - MILANO, 14 NOV - La Borsa di Milano (-0,78%) archivia la seduta in calo dopo un avvio di seduta pesante ed un timido tentativo di rialzare la testa. Piazza Affari, peggiore in Europa, è stata appesantita dalle banche e dalle perdite di Mediaset e Tim, all'indomani della lettera di risposta del governo italiano alla commissione europea sulla manovra finanziaria. In rialzo lo spread tra Btp e Bund che ha chiuso a quota 309 punti con il rendimento del decennale italiano al 3,48%.
    In fondo al listino Mediaset (-6,9%), dopo i conti di ieri e con la revisione del prezzo obiettivo da parte degli analisti.
    In calo anche Mondadori (-3,9%) con i conti dei nove mesi e la forte svalutazione delle attività in Francia. Performance negativa anche per Tim (-3,1%), dopo la sfiducia dei consiglieri di Elliott al ceo Amos Genish. In rosso le banche con Bper (-3%) e Ubi (-2,6%).
    Rimbalza Carige (+5,2%) dopo il crollo di ieri. In positivo anche Pirelli (+2,2%) e Moncler (+2%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who