Borsa: Europa fiacca, Milano -1%

Pesa anche calo prezzo petrolio, Piazza Affari fatica con spread

(ANSA) - MILANO, 9 NOV - L'attesa per l'avvio di Wall street dopo le indicazioni della Fed 'congela' le Borse europee sui cali della mattina, con il peso della discesa del prezzo del petrolio sui dubbi per la crescita cinese: Milano resta di qualche frazione la peggiore con un ribasso dell'1% dopo aver toccato un calo minimo di un punto percentuale e mezzo, Londra, Parigi e Madrid cedono lo 0,8% mentre Francoforte perde mezzo punto.
    Piazza Affari è frenata anche dallo spread con la Germania che ondeggia attorno a quota 300, con Fincantieri sempre in scivolata (-11% a 1,2 euro) dopo i conti resi noti ieri a mercati chiusi. Resta molto debole Leonardo (-7%), Tod's (-6%) e Tim, che perde il 5,5%. Dopo la trimestrale molto volatile Mps, che entra ed esce dall'asta di volatilità e segna ora un rialzo dell'1,6%. Bene Ferragamo, che sale del 2,5%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who