Atlantia:utile 9 mesi -15%,350 mln ponte

Traffico cresce. Holding e Aspi non danno acconto dividendo

 Atlantia ha chiuso i primi 9 mesi dell'anno con un utile del periodo di pertinenza del Gruppo pari a 733 milioni di euro, in riduzione del 15% per l'effetto - si legge nella nota diffusa al termine del cda che ha approvato la relazione al 30 settembre - dell'appostamento di circa 350 milioni di euro quale stima preliminare degli oneri direttamente collegati al crollo di una sezione del Viadotto Polcevera a Genova. Crescono nei primi 9 mesi il traffico sulla rete autostradale italiana gestita dal Gruppo Atlantia (+0,3%) e sulla rete autostradale estera (+2,3%). Bene anche il traffico del sistema aeroportuale romano (Adr) (+3,6%) e dell'aeroporto di Nizza (+4,2%). I cda di Atlantia e Autostrade hanno quindi deciso di non procedere alla distribuzione dell'acconto sul dividendo per il 2018 abitualmente messo in pagamento a novembre. Atlantia ha rinviato la distribuzione dell'utile per l'esercizio in corso in una unica soluzione al maggio 2019.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who