Borsa Milano chiude in calo con banche

Bocciate da Goldman. Occhi a voto Usa, Ue e manovra. Ferrari -1%

(ANSA) - MILANO, 5 NOV - Piazza Affari è stata la Borsa peggiore fra le europee, che hanno chiuso in ordine sparso, in attesa dell'esito del voto americano di metà mandato, domani.
    Milano ha perso lo 0,56% a 19.281 punti, appesantita dalle banche e dalle critiche europee alla manovra, che è all'attenzione dell'eurogruppo. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso stabile a 289 punti base, con il rendimento del decennale del Tesoro al 3,32%. A Milano le banche hanno pagato il giudizio critico di Goldman Sachs, che prevede utili in contrazione, e non sono così riuscite a passare all'incasso, dopo l'esito degli stress test dell'Eba. Carige ha aggiornato i minimi, cedendo il 4,6% a 0,0045 centesimi. Male anche Bper (-3,44%), Banco Bpm (-2,1%), Unicredit (-1,8%) e Intesa (-1,5%). In rialzo dell'1% Mps. Negli altri settori, perdita consistente per St (-3,9%) mentre, nel giorno dei conti, Ferrari ha ceduto l'1%. In crescita Campari (+1,5%), Italgas (+1,3%), che ha presentato la trimestrale, e Saipem (+1,28%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who