Giovani Confindustria,rischi futuro'junk

Troppe cambiali in bianco Governo, basta con sceneggiate'manine'

(ANSA) - CAPRI (Napoli), 19 OTT - Con il "conto salato" di una manovra che conta su una crescita "per nulla" scontata, avverte il leader dei Giovani di Confindustria Alessio Rossi dal tradizionale convegno di Capri, più che la procedura Ue il rischio è che "a punirci ancora più duramente siano i mercati".
    "Allora vogliamo essere noi giovani ad aprire una procedura di infrazione nei confronti del Governo per eccesso di cambiali in bianco - dice -. Non vogliamo rischiare un vero e proprio declassamento del rating generazionale: il nostro futuro rischia di diventare un titolo junk. Spazzatura"."Vorremmo consigliarlo a tutti: basta con le sceneggiate delle manine misteriose, fanno ridere, anzi, quando coinvolgono le più alte istituzioni della Repubblica, fanno piangere". "Chi ha la responsabilità di governare il Paese se la assuma pienamente, senza la caccia ai capri espiatori. Altrimenti, con le mistificazioni della realtà, anche le istituzioni diventano bolle speculative".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who