Borsa:Milano brilla in Europa con banche

Carige tocca i minimi, spread Btp-Bund in calo a 233 punti

(ANSA) - MILANO, 25 SET - Piazza Affari (+1,5%) brilla in Europa spinta dalle banche e dai titoli legati al petrolio dopo i rialzi del prezzo del greggio. Si allenta la tensione sui titoli di stato in vista della manovra finanziaria e lo spread tra il Btp ed il Bund chiude in netto calo a 233 punti, con il rendimento del decennale italiano al 2,87%.
    Tra le banche è in controtendenza Carige (-5,3%) che tocca il suo minimo storico a 0,0071 euro, sui timori di un nuovo aumento di capitale, a meno di un anno dall'ultima ricapitalizzazione.
    Brindano invece Banca Generali (+3,2%), Intesa (+3%), Unicredit (+2,6%) e Ubi (+2%).
    Svettano Tenaris (+5,5%) e Saipem (+5,3%) che sfonda la soglia dei 5 euro (5,22 euro). Positiva anche Eni (+2,4%), Italgas (+0,6%) e Snam (+0,4%). Tonica Mediaset (+4,3%), dopo le rassicurazioni del presidente Confalonieri sull'ipotesi di tetti alla pubblicità.
    In fondo al listino Prysmian (-1,3%). Deboli Brembo (-0,7%) e Tim (-0,4%) e Pirelli (-0,2%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who