Borsa: Europa debole su timori dazi

Soffre il comparto delle auto (-1,3%), in luce le tlc (+0,6%)

 I mercati azionari europei aprono la settimana con scambi deboli sui timori dell'impasse nei dialoghi commerciali dopo che la Cina ha cancellato gli incontri di negoziazione, previsti per questa settimana, spiegando che i colloqui non possono essere portati avanti sotto la minaccia delle tariffe. Cedono Londra (-0,25%), Parigi (-0,27%), Francoforte (-0,47% ) e Milano (-0,6%). L'indice Euro Stoxx perde lo 0,35%, appesantito da uno dei settori che maggiormente soffre per la guerre commerciali, quello delle auto (-1,3%), con Volkswagen che cede il 2%, Porsche l'1,49%, Daimler l'1,12%, Peugeot lo 0,9% e Fca lo 0,85%. Soffre anche il comparto bancario (-0,64%), in particolare con Ing (-1,3%) e la Bank of Ireland (-1,24%). Tra i settori in rialzo spiccano invece le telecomunicazioni (+0,6%), in particolare è ben intonata Vivendi (+1,3%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who