Poste, 4.500 nuovi portalettere per consegne nel pomeriggio

Nel piano da oltre 10mila assunzioni. E "non chiuderemo uffici nei Paesi minori".

   Con il nuovo modello di recapito Poste Italiane "non chiuderà uffici postali nei paesi minori", ed in particolare nei centri con meno di 5mila abitanti: l'A.d., Matteo Del Fante lo ha garantito parlando alla Camera. Poste, dice, vuole evitare "un accanimento" sulle aree svantaggiate del Paese dove Poste non effettua consegne quotidianamente e dove "altre realtà, private ma anche pubbliche, stanno chiudendo".
   

  Intanto con il il piano da oltre 10mila "ingressi a pieno organico" Poste metterà in campo circa 4.500 dipendenti "per le consegne anche nel pomeriggio". Ed altri 5.500 per rafforzare i servizi finanziari e assicurativi: "lavoreranno negli uffici postali. Per allagare il numero di prodotti e i servizi di consulenza abbiamo bisogno di più persone".

   E sui rumors che indicano un possibile coinvolgimento di Poste nel piano per Alitalia, Del Fante dice: "Non abbiamo avuto nessun tipo di interessamento, lo leggo sulla stampa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who