Borsa:Milano in coda a Europa con Saipem

Deboli anche Poste, Cnh e Atlantia , rimbalzo Stm e Astladi

(ANSA) - MILANO, 13 SET - Piazza Affari ha chiuso in coda alle altre borse europee una giornata piuttosto volatile, scontando alcune dichiarazioni del Governo in antitesi con il ministro dell'economia Giovanni Tria, che, secondo lo stesso presidente della Bce Mario Draghi, "hanno fatto danni". L'indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,56%, tra scambi nella norma per 1,77 miliardi. In calo lo spread Btp/Bund sotto quota 253 punti, secondo la piattaforma Bloomberg, con il rendimento dei titoli decennali al 2,94% e conseguente rialzo di Banco Bpm (+0,68%). Scivolone Saipem (-5,01%) dopo l'addio del direttore finanziario Stefano Bozzini, mentre Campari (-4,6%), ha scontato la raccomandazione 'underperform' (rendimento inferiore alla Borsa) di Exane Bnp. In calo Poste (-2,55%), dopo i dubbi di alcuni analisti sul rispetto di alcuni obiettivi del piano industriale, mentre l'attesa per il 'decreto urgenze' che dovrebbe contenere anche le norme per la ricostruzione del ponte Morandi di Genova, ha frenato Atlantia -1,59%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who