Ue-19: torna calo produzione industriale

-0,4% nella Ue-28. In Italia +0,5%

Torna a calare la produzione industriale in Europa: dopo l'aumento di maggio, a giugno ha fatto registrare una diminuzione di 0,7% nell'Eurozona, e di 0,4% nella Ue-28. Lo comunica Eurostat. A maggio era aumentata di 1,4% nell'Ue-19 e di 1,3% nell'Ue-28.
    In Italia invece la produzione industriale a giugno è aumentata dello 0,5%, dopo il +0,8% di maggio.
    I principali cali si sono registrati in Irlanda (-8,9%), Olanda (-1,3%), Ungheria (-1,2%). Gli aumenti maggiori si sono visti in Croazia (+4,5%), Romania (+17%), Repubblica Ceca e Finlandia (+1,5% ciascuna).
    Nella zona euro il calo della produzione industriale e' dovuto al calo dei beni di investimento (-2,9%); dei beni non durevoli (-0,6%); dei beni intermedi (-0,5%); dei beni durevoli (-0,4%); mentre la la produzione di energia è aumentata (+0,5%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who