Poste, stop attese per i genitori con neonati

Aggiornate le 'regole di cortesia' per i 12.800 uffici postali

   Mai più in attesa del proprio turno all'ufficio postale per i genitori con figli neonati. E' la raccomandazione, a impiegati e clienti, che Poste ha inserito nei nuovi 'avvisi di cortesia' che in questi giorni verranno affissi nei 12.800 uffici postali di tutt'Italia.
    "Per essere avanti, basta fare un passo indietro" è lo slogan scelto per l'aggiornamento dei vecchi avvisi, del 2015, che già invitavano a dare la precedenza alle persone con disabilità ed alle donne incinte. Per la prima volta, con le nuove "norme di cortesia", si raccomanda ai clienti di cedere il posto in fila anche ai genitori con figli neonati. Una raccomandazione che il personale di Poste caldeggerà - è l'auspicio dell'azienda - facendo notare ai clienti la presenza negli uffici postali di genitori in attesa del proprio turno con una carrozzina o con un bambino in braccio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who