Trump non contento rialzi dei tassi Fed

Mettono gli Stati Uniti in una posizione di svantaggio

Donald Trump attacca anche la Fed, dicendosi ''non contento'' del rialzo dei tassi in corso.
    In un'intervista alla Cnbc, di cui sono stati diffusi alcuni estratti, Trump spiega che tassi di interesse alti mettono gli Stati Uniti in una posizione di svantaggio.
   Interviene la Casa Bianca: Donald Trump rispetta l'indipendenza della Fed, non sta interferendo con la sue decisioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who