Borsa: Asia in calo con Cina, bene Tokyo

Resta sotto riflettori guerra dazi, anche Europa attesa debole

(ANSA) - MILANO, 17 LUG - Ancora una seduta debole per le Piazze asiatiche con l'unica eccezione di Tokyo, chiusa ieri per festività, che guadagna lo 0,44 per cento. Il resto dei listini continua a scontare il rallentamento dell'economia cinese anche per effetto della guerra commerciale con gli Usa. Hong Kong lascia sul terreno l'1,24%, Shanghai l'1,19%, Shenzhen l'1,05 per cento. Debole Seul (-0,18%), più marcato il calo di Sydney (-0,61%). Attesa in calo anche l'Europa. Tra i dati previsti già diffuso quello sulle immatricolazioni europee con le vendite di auto a +5,1% a giugno. Dall'Italia poi gli ordini, il fatturato dell'industria e i prezzi al consumo mentre sono in agenda dal Regno Unito il tasso di disoccupazione e le richieste di sussidi. Invece, nel primo pomeriggio, dagli Usa sotto la lente del mercato passerà la produzione industriale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who