Bcc:Tria, moratoria complicata

Significa azzerare riforma condivisa da maggioranza settore

Concedere una "moratoria generale" sulla riforma delle Bcc "significa abolire la riforma, significa azzerare una riforma a cui ha aderito la stragrande maggioranza" del settore. Lo ha sottolineato il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, sollecitato al riguardo dalla Commissione Finanze del Senato. Il governo "è pronto ad affrontare alcuni ritocchi necessari", ma una moratoria dell'intero pacchetto è "perlomeno complicata, va considerata con molto senso di responsabilità", anche perché la richiesta, ha aggiunto, "non mi sembra provenga dalla maggioranza del credito cooperativo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who