Ceta: Di Maio, questa maggioranza respingerà l'accordo

Funzionari italiani all'estero che lo difenderanno saranno rimossi

"Il Ceta dovrà arrivare in aula per la ratifica e questa maggioranza lo respingerà". Lo ha detto il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi di Maio, nel suo intervento all'assemblea di Coldiretti, aggiungendo poi che "se anche uno solo dei funzionari italiani che rappresentano l'Italia all'estero continuerà a difendere trattati scellerati come il Ceta, sarà rimosso".
    Il Ceta (Comprehensive Economic and Trade Agreement), è un trattato di libero scambio tra Canada e Unione europea entrato in vigore il 21 settembre 2017, e attualmente in fase di ratifica da parte dei Paesi Ue.

Ma per il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, non ratificare il Ceta sarebbe "un grave errore". "All'Italia conviene il Ceta perché siamo un Paese ad alta vocazione all'export e attraverso l'export creiamo ricchezza", spiega il numero uno degli industriali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who