Bene Borse Europa con pmi, Milano svetta

L'euro sale a 1,165 sul dollaro. Su il petrolio in attesa Opec

(ANSA) - MILANO, 22 GIU - Le Borse europee cercano di lasciarsi alle spalle i timori sui dazi e le tensioni sui migranti concentrandosi sugli indici pmi, che segnalano un andamento dell'attività manifatturiera e dei servizi a giugno migliore delle attese. Ne beneficia anche l'euro, che sale a 1,165 sul dollaro mentre si attenuano le tensioni sui titoli di Stato, con lo spread btp-bund in ripiegamento a 231 punti base.
    I listini del Vecchio Continente sono tutti positivi, con Milano che si muove con passo più svelto (+1,06%) rispetto a Parigi (+0,4%), Londra (+0,3%) e Francoforte (+0,2%). In rialzo anche il petrolio, con il wti tornato sopra i 66 dollari e il brent sopra i 74 dollari. Piazza Affari si muove al traino dei bancari, tutti in forte recupero. Svetta Bper (+6,4%), di cui Unipol ha rastrellato un altro 3,25%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who