Cambi: euro scivola dopo parole Draghi

Sterlina a minimi sette mesi dopo bocciatura May

(ANSA) - ROMA, 19 GIU - L'euro scivola fino a 1,1530 dollari da 1,1623 dollari di ieri, segnando i minimi da fine magio, dopo che il presidente della Bce Mario Draghi ha promesso che la Bce sarà paziente nel decidere il primo rialzo dei tassi dopo l'estate 2019.
    FOrte calo per la sterlina, ai minimi di sette mesi contro il dollaro fino a 1,3159, dopo la sconfitta della premier Theresa May alla Camera Alta sulla legge quadro per la Brexit.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who