Borsa: Milano chiude in calo (-1,18%). Spread in rialzo

L'indice Ftse Mib a 21. 750 punti

Alla Borsa Milano l'indice Ftse Mib chiude in calo dell'1,18%, a 21.750 punti. Tornano i segnali di tensione sui Btp italiani dopo che il premier Giuseppe Conte ha ribadito alcuni dei punti fermi del programma della coalizione Lega-M5s. Lo spread tra Btp decennale e Bund sfiora i 240 punti base, invertendo il trend ribassista degli ultimi cinque giorni dopo che aveva segnato 323 la scorsa settimana. Il Btp rende il 2,74%. Spread a 165 sulla scadenza a due anni, con il Btp che vede il rendimento tornare sopra l'1%.

Azzera il rialzo Piazza Affari mentre interviene il presidente del consiglio Giuseppe Conte per cercare la fiducia in Parlamento. L'indice Ftse Mib oscilla attorno allo parità, sotto i 22 mila punti, mentre lo spread tra Btp e Bund tedeschi sale sopra a quota 225 punti base (208 alla chiusura di ieri). Conte ha sottolineato che "il debito pubblico lo vogliamo ridurre, ma vogliamo farlo con la crescita della nostra ricchezza, non con le misure di austerità che, negli ultimi anni, hanno contribuito a farlo lievitare".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who