Richiamo Mef a partecipate

Monitoraggio su primo gruppo 300 enti

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Iniziano a partire le 170 lettere indirizzate ad altrettante amministrazioni pubbliche che, nel quadro della riforma delle società partecipate potrebbero risultare inadempienti per aver dichiarato l'intento di non procedere a razionalizzazioni o dismissioni. Le richieste di chiarimenti arrivano - dice il Mef - dopo aver monitorato le dichiarazioni rese da un primo gruppo di 300 enti, (Regioni, Province e Città Metropolitane, Comuni capoluogo di provincia e Comuni non capoluogo con popolazione superiore a 50.000 abitanti). Le amministrazioni hanno comunicato la detenzione di 32.486 partecipazioni, riconducibili a 5.698 società, delle quali 4.738 sono direttamente partecipate dalle amministrazioni dichiaranti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who