Borsa: Milano chiude positiva, cede Mps

Banche deboli, bene Recordati su ipotesi interesse Cvc

(ANSA) - MILANO, 17 MAG - Dopo aver ondeggiato per tutta la seduta attorno alla parità, Piazza Affari ha concluso la giornata lievemente positiva: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,29% a 23.801 punti, l'Ftse All share in crescita dello 0,27% a quota 26.046.
    Seduta comunque pesante per Mps in Piazza Affari: il titolo, che paga anche le ipotesi di cambi di indirizzo e governance in caso di governo M5S-Lega, ha chiuso in calo dell'8,8% a 2,92 euro, anche se dopo la corsa iniziata venerdì sul ritorno all'utile nel primo trimestre, l'istituto toscano conserva ancora un guadagno di circa il 6%. Nonostante tensioni sui bond italiani, debole in genere tutto il settore: Ubi, che come Mps è stata sospesa in asta di volatilità, ha perso il 2,7%, con Unicredit in calo dell'1,8%. Fuori dal comparto, scivolone di Astaldi che ha ceduto il 9,8% dopo il piano di ricapitalizzazione. Bene Recordati (+6% sul possibile interesse di Cvc), con Tenaris che è salita del 3,2%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who