Draghi,crescita Ue più moderata ma tiene

Serve sostegno Bce, reinvestiremo bond

 La crescita dell'Eurozona dà segnali di "moderazione" ma rimane coerente con le prospettive di ripresa dell'inflazione. Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi, spiegando che l'Eurozona continua a necessitare del sostegno monetario da parte della Bce, che "reinvestirà il capitale dei bond che arriveranno a scadenza per un lungo periodo dopo la fine degli acquisti netti" del quantitative easing, e "in ogni caso fino a quando non sarà necessario".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who