Fs: arrivano premi e smart working

Anche internazionalizzazione manutenzione treni Rock e Pop

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Premi di risultato, un riconoscimento una tantum per il 2017, espansione dello smart working, internazionalizzazione della manutenzione dei nuovi treni Rock e Pop, coinvolgimento del sindacato nelle scelte aziendali. Sono questi i punti di forza dell'accordo raggiunto tra Ferrovie dello stato e rappresentanti dei lavoratori che, si legge in una nota dell'azienda, fanno parte di una strategia per migliorare la redditività e la produttività del Gruppo mettendo al centro delle scelte "la persona". L'intesa è stat firmata da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Taf, Slm Fast, Confsal e Orsa ferrovie.
    In particolare per il premio di risultato per i dipendenti, tra i 900 e i 1.450 euro per gli anni 2018, 2019 e 2020, sono stati individuati macro indicatori di redditività, qualità, produttività e partecipazione individuale agli obiettivi dell'Impresa quali: Ebitda di Gruppo, Ebitda delle singole Società del Gruppo e qualità prodotta per i clienti.
    Saranno poi assegnati riconoscimenti una tantum, compresi fra i 600 e i 1.000 euro per i risultati industriali raggiunti dal Gruppo nel 2017.

    Il sindacato inoltre, si legge ancora nella nota, sarà "sempre più coinvolto in tutte le evoluzioni aziendali del Gruppo FS con la definizione del regolamento di funzionamento della Sede di partecipazione e consultazione". L'accordo prevede infine di estendere a circa 1.500 dipendenti lo smart working e internalizzare nelle officine di manutenzione di Trenitalia le attività per i nuovi treni regionali Rock e Pop.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who