Visco, bisogna rafforzare la crescita

Prevalga senso di responsabilita' nella politica economica

Il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, ribadisce di essere ''convinto che ci siano le condizioni'' affinche' prevalga il senso di responsabilita' nella politica economica italiana nei prossimi anni. Visco spiega che ''non si puo' fare altro che questo, cioe' proseguire nel tenere conto di uno stato favorevole sul fronte congiunturale, di una politica monetaria e di condizioni finanziarie favorevoli per il finanziamento delle imprese, e di un'occupazione che sta riprendendo''. E' necessario continuare ''lungo un sentiero che e' stato intrapreso e anche tenendo conto del limite importante che abbiamo sul fronte dei conti pubblici - aggiunge Visco -. Abbiamo un debito accumulato negli anni 1970 e 1980 e con il quale dobbiamo fare i conti. Per portarlo giu' rispetto al prodotto da un lato e' necessaria la crescita, forse da irrobustire, dall'altro non bisogna deviare dal sentiero dal contenimento delle uscite pubbliche e di un mantenimento delle entrate''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who