Al Centro-Nord quasi tutto 5 per 1000

Commercialisti, a Lombardia e Lazio il 56% delle risorse totali

E' il Centro-Nord Italia a fare, con l'89%, 'la parte del leone' nell'acquisizione della quota del 5 per mille dell'Irpef, indicata nelle dichiarazioni dei redditi: al Sud va il rimanente 11%, e le sole regioni Lombardia e Lazio insieme assorbono il "56,3%" del totale delle risorse. Lo scrive la Fondazione nazionale dei commercialisti, che ha esaminato le scelte dei contribuenti nel 2016: ammontano a "14 milioni 114.642", si legge, gli italiani che hanno scelto di sostenere organismi del terzo settore ed amministrazioni pubbliche. In totale, sono "54.996" i soggetti destinatari di una quota del 5 per mille "per un ammontare complessivo di quasi 500 milioni di euro (precisamente 491.636.307 euro)".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who