Borsa: Milano chiude piatta, bene banche

Vendite su Moncler ed energia, poco mossa Tim

(ANSA) - MILANO, 16 APR - Milano chiude senza smalto la prima seduta della settimana (Ftse Mib invariato a 23.329 punti) in un clima di estrema cautela sulle tensioni tra Occidente e Russia sulla Siria. Sul listino si registra il buon passo dei bancari con Ubi che guadagna l'1,59%, Bper l'1,02%. Più marginale Intesa (+0,29%) che a Borsa chiusa ha comunicato di aver ricevuto un'offerta vincolante da Intrum Justitia per la costituzione di piattaforma di gestione negli Npl in Italia. Per il resto acquisti su Leonardo (+1,56%) che ha chiuso un contratto in Pakistan. Vendite invece su Moncler (-1,12%) nel giorno dell'assemblea e sull'energia con Snam che lascia sul terreno lo 0,84% e Tenaris lo 0,67%. Poco mossa Tim (+0,35%). A listini chiusi è emerso che la Consob ha chiesto un'integrazione alle informazioni per l'assemblea. Fuori dal paniere principale Piaggio guadagna l'1,7% con il nuovo cda e la conferma di Roberto Colaninno a presidente a ad. Stabile lo spread a 127 punti con il rendimento del decennale italiano a 1,79%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who