Embraco, ok agli incentivi all'esodo

Da 60 a 30 mila euro per chi lascia l'azienda nei prossimi mesi

(ANSA) - TORINO, 27 MAR - Licenziamenti Embraco congelati fino alla fine dell'anno. La fumata bianca questa mattina, nel corso dell'incontro all'Amma tra sindacati e azienda, che hanno trovato l'accordo sugli incentivi all'esodo, ritenuti troppo bassi nell'incontro di giovedì scorso. Chi lascerà l'azienda entro aprile otterrà 60mila euro, 50 mila chi andrà via a maggio, 35mila chi lascerà l'azienda tra giugno e agosto, 30mila da settembre a dicembre. L'accordo è stato raggiunto sul rush finale, la procedura scadeva infatti tra due giorni.
    Le parti si sono spostate ora in Regione Piemonte, per la firma del verbale di accordo presso l'assessorato al Lavoro.
    L'intesa ratifica la sospensione, fino a fine anno, dei 500 licenziamenti a Riva di Chieri, come previsto dall'accordo siglato al Ministero dello Sviluppo Economico lo scorso 2 marzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia

Ultima ora



Vai al sito: Who's Who