Cattolica, utile in calo, cedola stabile

Minali, fondamentali robusti, riforma governance in cda 29 marzo

(ANSA) - MILANO, 21 MAR - Cattolica ha chiuso il 2017 con un utile in calo del 40% a 56 milioni di euro, dopo le svalutazioni registrate nel primo semestre. In crescita a 5 miliardi la raccolta (+5,2%), con un aumento sia del ramo vita (+7,5%) che del danni (+2,1%) mentre il dividendo è stato confermato a 0,35 euro per azione.
    Il gruppo mantiene una "elevata solidità", con un solvency ratio II al 239%. Il risultato operativo è in calo dell'8,8%, a 206 milioni di euro, per effetto del combined ratio, che si mantiene su "ottimi livelli", afferma la compagnia, pur salendo di 1,5 punti percentuali rispetto al 2016 a causa di sinistri collegati agli eventi atmosferici e ai large claims.
    "I risultati che presentiamo oggi confermano che Cattolica è un gruppo dai robusti fondamentali", ha commentato L'ad Alberto Minali, che ha annunciato che la riforma della governance verrà approvata dal cda il 29 marzo. In quella sede verrà definito il numero dei posti riservato ai soci di capitale senza che ciò "snaturi l'impianto cooperativo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who