Ocse, cresce la povertà in Italia

La crescita resta debole, disoccupazione ancora alta

(ANSA) - NEW YORK, 19 MAR - ''Negli ultimi dieci anni la poverta''' in Italia ''e' aumentata soprattutto fra i giovani, riflettendo l'inefficacia dei programmi anti-poverta'''. Lo afferma l'Ocse in un rapporto preparato per il G20 dei ministri finanziari e dei governatori della banche centrali che si apre oggi a Buenos Aires. ''Progressi sul fronte delle riforme dipendono sulla capacità di restituire fiducia migliorando l'efficienza della pubblica amministrazione e la lotta alla corruzione".
    "Le riforme strutturali" adottate dall'Italia "stanno iniziando a dare frutti ma, nonostante alcuni miglioramenti recenti, la crescita economica resta debole e la disoccupazione elevata, soprattutto fra i giovani". Lo afferma l'Ocse in un rapporto preparato per il G20 dei ministri finanziari e dei governatori delle banche centrali a Buenos Aires.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who