Utile Snam sale a 940 mln, cedola 0,2155 euro

Aggiornato il piano, investimenti salgono a 5,2 mld

   Snam ha chiuso il 2017 con un utile netto adjusted di 940 milioni di euro, in crescita di 95 milioni di euro rispetto al 2016 (+11,2% rispetto all'utile netto pro-forma adjusted dell'anno precedente). Il cda proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,2155 euro per azione, di cui 0,0862 euro per azione già distribuiti a titolo di acconto a gennaio 2018.

Il cda di Snam ha approvato anche un aggiornamento del piano per il periodo 2017-2021. La società prevede un incremento degli investimenti, portandoli a 5,2 miliardi di euro, il 10% in più rispetto ai 4,7 miliardi di euro del piano presentato nel marzo del 2017. Snam spiega che "la strategia di investimento è focalizzata principalmente sullo sviluppo delle infrastrutture italiane e sulla loro interconnessione con quelle europee". "Il 2017 è stato un anno molto positivo - ha dichiarato il ceo, Marco Alvera' - Un solido programma di investimenti ci consente di migliorare gli obiettivi del piano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who