Borsa: corre Milano con Tim e Mediaset

Bene anche Erg e Atlantia, spread Btp-Bund sale a 135 punti

(ANSA) - MILANO, 8 MAR - Piazza Affari (+1,1%) corre in linea con le borse europee che brindano alla decisione della Bce di lasciare i tassi invariati ed alla posizione accomodante di politica monetaria del presidente Mario Draghi. In calo il rendimento del Btp che si è attestato sotto il 2% e lo spread con il Bund è salito a 135 punti base.
    La Borsa di Milano è stata spinta dai rialzi di Mediaset (+9,2%) e Tim (+4,6%). Il titolo del Biscione è schizzato in cima al listino con il ritorno di speculazioni sull'ipotesi di una futura integrazione con Tim mentre il gruppo tlc ha beneficiato dell'arrivo del fondo Elliott e con il progetto di separazione della rete. Performance positiva per Erg (+6,2%) e Autogrill (+3,2%), nel giorno in cui sono stati presentati i conti del 2017. Balzo in avanti anche per Atlantia (+5%), sull'ipotesi di una soluzione sulla spagnola Abertis (-3,9%).
    In luce Poste (+2,5%), che ha aggiornato i massimi, Carige (+1,1%) e Creval (+1,2), quest'ultima alle prese con la chiusura dell'aumento di capitale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who