Marchionne, no alla vendita di Magneti Marelli

Strada per azienda è spin-off

"Magneti Marelli non la venderò mai". Lo ha detto l'amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne parlando con i giornalisti al termine della riunione dei costruttori europei. "Può darsi che ci siano state della avance, ma io voglio darla agli azionisti" ha aggiunto Marchionne che ha escluso la necessità di una Ipo. "La strada da seguire per Magneti Marelli è quella dello spin-off, non serve l'Ipo", ha sottolineato. "Per Fca avrebbe senso iniziare il 2019 senza Magneti Marelli", ha detto l'amministratore delegato di Fca. Quanto alla possibilità di un partner industriale per la società di componentistica del Gruppo Fca, Marchionne ha affermato: "Sono ancora interessato, ma deve avere un significato".

"Minacciare dazi a dazi non risolve assolutamente niente. Se si dovesse fare la guerra dei dazi fino alla fine vincerebbe l'America. Basta guardare il suo bilancio economico, importa più di quanto esporta"., ha poi detto Marchionne, parlando con i giornalisti al termine della riunione dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei, a Ginevra. Nell'incontro, ha riferito Marchionne, non è stata affrontata la questione dazi. "Non cambieranno gli investimenti di Fca, ma potrebbero esserci impatti sul mantenimento di una base in America", ha spiegato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who