Lettonia: Ue, banca Abvl va liquidata

Bce,rischia fallimento dopo accuse Usa su finanziamenti illeciti

 Le autorità europee decidono per la liquidazione di Ablv, la banca lettone accusata dagli Stati Uniti di riciclaggio e di aver avallato transazioni finanziarie con la Corea del Nord violando le sanzioni in vigore. La Bce ha valutato che l'istituto "stava fallendo o sarebbe probabilmente fallito", passando la palla al Single Resolution Board.
    Quest'ultimo ha stabilito che Abvl e la sua divisione con base in Lussemburgo saranno così liquidate rispettivamente in base alla normative lettone e lussemburghese. Per il responsabile della Commissione Mercati e Finanza della Lettonia, Peters Putnins,il processo di liquidazione di Ablv equivale alla "crisi in una singola banca", non a una crisi bancaria della Lettonia e assicura che un eventuale effetto contagio all'interno del sistema sarà "minimo". Il primo ministro lettone, Maris Kucinskis, si é detto convinto della stabilità del settore finanziario e della capacità dell'industria bancaria di ripristinare la propria buona reputazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who