Bce, Eurogruppo designa De Guindos a vicepresidenza

Irlanda ritira il suo candidato. Il ministro dell'Economia spagnolo: sono un pragmatico su politica monetaria

 Il ministro dell'Economia spagnolo Luis De Guindos è stato designato dai ministri dell'Economia della zona euro come prossimo vicepresidente della Bce. E' quanto si apprende a margine dell'Eurogruppo. 

"L'Eurogruppo ha dato il suo sostegno alla candidatura di Luis De Guindos per la posizione di vicepresidente della Banca Centrale europea", scrive in una nota l'Eurogruppo. Sarà l'Ecofin di domani a elaborare una raccomandazione formale che il vertice europeo del 22-23 marzo è chiamato ad appoggiare. Il Consiglio europeo richiederà anche le opinioni del Parlamento europeo e del consiglio dei governatori della Bce. De Guindos sostituirà Vitor Constancio dal 1 giugno 2018, servendo un mandato non rinnovabile per otto anni.

L'Irlanda ha ritirato il suo candidato alla vicepresidenza della Bce perché non c'era sufficiente appoggio: lo ha annunciato il ministro irlandese dell'economia Paschal Donohoe spiegando che "è meglio" che la decisione dell'Eurogruppo sia presa "per consenso" e non attraverso un voto. Con il nome del governatore della Banca d'Irlanda Philip Lane "abbiamo ricevuto un sostegno e riconoscimento molto ampio, ma non sufficiente" per raggiungere il traguardo, ha spiegato il ministro irlandese entrando all'Eurogruppo. "Crediamo che sia molto importante per il ruolo che la decisione sia presa per consenso, quindi ritiriamo il nome di Lane", ha aggiunto. 

De Guindos, sono un pragmatico su politica monetaria - "Sono un pragmatico" per quanto riguarda la politica monetaria. Così il ministro dell'Economia spagnolo, Luis De Guindos, designato come prossimo vicepresidente della Bce, ha risposto alla domanda se sia una colomba o un falco, secondo quanto riferisce Bloomberg, sottolineando che "difenderà sempre l'indipendenza della Bce". De Guindos ha quindi affermato che nei prossimi giorni rassegnerà le dimissioni da ministro dell'Economia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who