Banche:Panetta,accelera vendita Npl

Vice dg Bankitalia,ma serve focus su titoli finanza complessi

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Le banche italiane "stanno accelerando" nella cessione dei crediti deteriorati (Npl) e nel primo semestre 2018 si toccherà quota 25 miliardi di euro contro i 30 miliardi dell'interno 2017 e i 5 miliardi di media ceduti nei precedenti 5 anni. Lo afferma il vice dg di banca d'Italia Fabio Panetta in un discorso all'Italy Day conference a Londra secondo cui come risultato di questo andamento (e del rallentamento dei flussi tornato a livelli pre-crisi) "entro la metà del 2018" il volume dei crediti al netto degli accantonamenti sarà meno di 140 miliardi, circa un terzo sotto il piccolo del 2015". Il rapporto Npl/impieghi calerà quindi al 7,8% contro il 10,8% del 2015. Panetta ha auspicato un "serio dibattito" su come ridurre anche i rischi rappresentati dagli strumenti finanziari complessi (denominati Level 2 e Level 3 e più usati negli istituti del Centro Nord Europa) e non fermarsi solo ai rischi derivanti dai crediti deteriorati (npl) e dai titoli sovrani che sono le spine nel fianco delle banche italiane.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who